Sunshine Blogger Award logo

Il Sunshine Blogger Award è un riconoscimento virtuale che ogni anno i blogger si scambiano per premiare la creatività, la positività e la qualità dei loro contenuti. L’obiettivo è anche quello di far conoscere ai propri lettori altri blog che potrebbero interessargli e, nel mentre, raccontare qualcosa in più di sé.

Quando Moira di Fatti i viaggi miei mi ha comunicato di essere una dei suoi “nominati” (un po’ il Grande Fratello dei blogger, insomma), non potevo esserne più felice! Ho aperto il blog da poco più di un mese e, grazie a questo, sono potuta entrare in contatto con moltissime persone che, come me, hanno deciso di creare uno spazio virtuale tutto loro dove poter dare sfogo a passioni e creatività. Cosa c’è di più bello?

Il Sunshine Blogger Award: come funziona?

Il Sunshine Blogger Award ha poche regole che, pur dovendo essere rispettate, lasciano totale libertà al blogger di adattarle alla propria creatività. In generale, ogni blogger nominato deve:

  • Fare un articolo con il logo ufficiale del Sunshine Blogger Award, spiegare cos’è e come funziona
  • Ringraziare e inserire i link dei blog di chi l’ha nominato
  • Rispondere alle domande che gli sono state fatte, in una sorta di intervista
  • Scegliere uno o più amici blogger da nominare, rivolgendo loro delle domande alle quali dovranno rispondere in un articolo sul proprio blog

É importante cercare di non spezzare la catena, in modo tale da poter far arrivare questo riconoscimento al più alto numero di persone meritevoli.

La mia intervista

C’è stato un evento particolare o una persona che ti ha spinta ad aprire il blog? Quanto tempo gli dedichi e qual è la difficoltà più grande che hai riscontato nella sua gestione?

Era da un bel po’ che volevo aprire uno spazio tutto mio, ma è stato grazie al tempo a disposizione durante la pandemia che ho potuto realizzarlo. Sentivo il bisogno di creare qualcosa di mio, dove mettere a disposizione degli altri la mia passione per i viaggi e per i libri, e che rispecchiasse al massimo la mia personalità. Cerco di scrivere un articolo a settimana, ma questa forse è la parte più “semplice” – e la mia preferita! Ciò che mi prende tanto tempo è gestirne il funzionamento tecnico e analitico (ad esempio l’utilizzo di Google Search Console).

Che tipo di viaggiatrice sei? Quali sono le mete che prediligi? Come preferisci organizzarti?

Sono una viaggiatrice abbastanza equilibrata, nel senso che cerco sempre di programmare qualcosa prima della partenza, ma di lasciare anche spazio agli imprevisti e alle scoperte. Mi piace tantissimo visitare le città europee, con la loro storia e la loro cultura così diversa dalla nostra, ma vorrei anche aumentare il tempo dedicato a viaggi più “naturalistici”, dove poter staccare dal caos cittadino e godere dei paesaggi. Di solito leggo consigli di viaggi su altri blog o account Instagram, così come ristoranti e luoghi in cui mangiare su Tripadvisor. Poiché spesso viaggio durante il week-end, preferisco dare priorità alla comodità e al risparmio del tempo, per godere al massimo del mio viaggio!

Se potessi decidere di vivere in un paese che hai visitato quale sarebbe e perché?

Il Portogallo senza esitazione! Credo sia un Paese meraviglioso, con una storia e una cultura importante che vale la pena scoprire. É un Paese molto piccolo, dove il mare ricopre un ruolo fondamentale. Sarà anche per questo che lo adoro!

Federica a Lisbona
Lisbona, vista sul Tago e sul Ponte 25 de Abril

Qual è un piatto che hai assaggiato in viaggio e che ritieni degno di nota?

In generale direi che mi ha colpito tantissimo la cucina ungherese. Budapest è stata una delle città in cui, ad oggi, ho mangiato meglio!

Tra tutti i viaggi che hai intrapreso qual è quello che ti è rimasto maggiormente nel cuore?

Senza dubbi New York, non solo per la meravigliosa città, ma anche per la compagnia. É stato l’ultimo viaggio fatto ad oggi con i miei genitori e mi rimarrà per sempre nel cuore la sensazione di scoprire un luogo del genere proprio con loro.

Viaggiare piace a tutti, ma io sono profondamente convinta che per tutto esiste il rovescio della medaglia. Pertanto vorrei che provassi a completare questa frase: “Viaggiare è bellissimo, però…”

…se esistesse il teletrasporto sarebbe meglio! Scherzi a parte, il mio unico però di viaggiare è il doverlo fare la maggior parte delle volte in aereo, e per una che non sopporta l’aereo non è proprio il massimo. Ad ogni modo, sono riuscita negli anni a gestirla con dei piccoli trucchetti quindi non mi faccio fermare! Viaggiare è bellissimo e qualunque però non sarebbe mai abbastanza per poterci fermare.

Il Sunshine Blogger Award: le mie nomination

Dopo aver risposto alle domande di Moira, è giunto il momento di fare le mie nomination.

Benedetta di Traveldipity, un blog per persone libere, per persone che amano viaggiare per il mondo e dentro sé stesse. Seguo con molto piacere Benedetta perché ha saputo dare al blog un taglio personale che si fonda sull’idea di essere sempre se stessi attraverso la creazione e la scoperta.

Arianna di In valigia con Arianna, blog di viaggi in Italia e in Europa, ma con un grande focus sulla bellissima Toscana. Arianna è una persona solare, simpaticissima e con una enorme passione per i viaggi. É diventata uno dei miei punti di riferimento per consigli di viaggio!

Roberta di A mind full of travels. Roberta è un’ expat a Londra e in lei rivedo moltissimo la mia esperienza in Belgio. Nel suo blog parla di viaggi low cost e del viaggiare da soli, cosa che mi ha sempre spaventata ma che grazie a lei sto iniziando a considerare davvero!

Federica di Istantanee di viaggio, una expat in Belgio proprio come me, anche lei grande appassionata di viaggi. Federica e il suo blog sprigionano vita, energia e positività da tutti i pori ed è per questo che seguirla è un piacere.

E vi chiedo:

  1. Qual’è la cosa che preferisci di gestire un blog tutto tuo? E quella che elimineresti?
  2. Se potessi partire subito, dove andresti?
  3. Preferisci i viaggi di gruppo o in solitaria?
  4. Viaggi di più in Italia, in Europa o in altri continenti?
  5. Qual’è la cosa che non può mai mancare nella tua valigia?
  6. Tocchi altri argomenti nel tuo blog, a parte i viaggi?
  7. Qual’è la cosa più pazza che hai fatto durante un viaggio?

Tocca a voi ragazze, aspetto le vostre risposte!


Sunshine Blogger Award